Aforismi e Pensieri Psicologici

 

"Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione "

.

Sigmund Freud

 

 

"A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere "

.

Carl Gustav Jung

 

 

"La gente cerca ciò che conosce, perché tutto quello che è familiare è fonte di conforto"

.

Marcia Grad Powers

 

 

" E io vi dico che la vita è davvero oscurità se è priva di slancio, e che ogni slancio è cieco se non v’è conoscenza, e ogni conoscenza è vana, se non v’è l’operare,

e ogni opera è vuota se è priva dell’amore "

.

Khalil Gibran

 

 

" Non ci lasciamo mai andare a piangere con tutta la disperazione che vorremmo.

Forse abbiamo paura di annegare nelle lacrime e che non ci sia nessuno a trarci in salvo"

.

Erica Jong

 

 

" Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse:

il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me "

.

Immanuel Kant

 

 

" Il modo più sicuro per non diventare molto infelici sta nel

non pretendere di essere molto felici "

.

Arthur Schopenhauer

 

 

“ Perché sei triste? ”

“ Perché tu mi parli con le parole ed io ti guardo con i sentimenti "

.

Jean-Luc Godard

 

 

" Il fatto che l’uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature;

ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle"

.

Mark Twain

 

 

" Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro.

Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro.

Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo:

è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri nell’acqua"

.

Friedrich Wilhelm Nietzsche

 

 

" Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggiorparte della gente esiste e nulla più"

.

Oscar Wilde